Sei qui: HomeDa scoprireStoria e cultura Marca storicaItinerari d'arte tra borghi e Ville Venete
Castelfranco_V.to_Uffici_pubblici_e_privati_in_Area_Grandi_Servizi-La_Marca_del_2000_Carrer_421
Itinerari d'arte tra borghi e Ville Venete
Nella Marca Trevigiana è possibile seguire la Strada dell'Architettura, un itinerario che si concentra nell'area compresa tra la Pedemontana del Grappa e la pianura di Castelfranco Veneto dove a paesaggi scenografici si alternano autentiche perle architettoniche. Si suddivide in due circuiti: itinerario pedemontano e itinerario attraverso la pianura.
Del primo percorso fanno parte Asolo, la "città dei centro orizzonti", San Zenone deglie Ezzelini con l'imponente Villa Rovero e Possagno con la Gipsoteca dedicata ad Antonio Canova che raccoglie modelli in gesso, disegni e bozzetti.
Lungo il secondo percorso si incontra la casa natale di Giovanni Sarto che dalla natia Riese salì al trono di San Pietro nel 1903 con il nome di Pio X. In questo paesaggio si stagliano le ville palladiane, ottimo esempio di fusione tra casa dominicale, campagna, giardino e terreni agricoli, arricchite al loro interno da importanti opere ed affreschi.
La Villa di Maser allinea i corpi di fabbrica su un unico asse: casa dominicale e barchesse formano un'unità compatta, a sottolineare la stretta correlazione tra architettura e agricoltura, tra arte e paesaggio. La villa unisce la sapienza architettonica di Andrea Palladio, il virtuosismo illusionistico di Paolo Veronese e l'arte scutorea di Alessandro Vittoria, rendendola un capolavoro unico.
Nella Villa Emo, costruita negli anni 1558-1560, a Fanzolo di Vedelago, Palladio riesce a trasferire nelle linee e nelle forme gli ideali dell'armonia e della proporzione classica; la Villa diviene fulcro organizzativo di una generosa campagna e perfetto filo conduttore che lega ed integra la residenza patrizia alle dimore dei fattori.

Foto: La Marca del 2000 Carrer

INQUADRAMENTO GEOGRAFICO

Questo sito utilizza cookie. Per saperne di più o per fare scelte specifiche sull'uso dei cookie clicca su "Voglio essere informato". Per esprimere il tuo consenso clicca su "Accetto". Se ignori questo banner, scorrendo la pagina o proseguendo nella navigazione, acconsentirai comunque all'uso dei cookie.