Sei qui: HomeDa scoprireAlla scoperta dei luoghiAltri gioielli della Marcada D a MFontanelle
Villa_Galvagna_2
Fontanelle
Il nome Fontanelle deriva dalle frequenti polle d'acqua che trapuntano il suo territorio. Il comune infatti prende il nome dalle risorgive spontanee che un tempo erano ben presenti nel territorio, attraversato oggi da numerosi corsi d'acqua:  il fiume Monticano, i canali Lia, Rasego, resteggia e Vallontello.
Questo territorio migliaia di anni fa doveva essere un ambiente ampiamente boscoso, ove la quercia aveva il suo incontrastato dominio in un terreno non sempre piano, ma accidentato per le numerose ondulazioni prodotte dal vagare incontrollato delle acque. Testimonianza è la quercia di 18 mt. di altezza, dissepolta nel 1952 in un terreno torboso (Palù di Lutrano) verso Tempio, che esperti giudicarono avere oltre 400 anni di vita e altrettanti di sommersione nel terreno.
Le chiese presentano aspetti artistici interessanti e si possono ammirare alcune ville di nobili veneziani. Da segnalare le chiese di San Pietro e di Lutrano, Villa Marcelloe Villa Galvagna.
Info:Comune di Fontanelle

INQUADRAMENTO GEOGRAFICO

Questo sito utilizza cookie. Per saperne di più o per fare scelte specifiche sull'uso dei cookie clicca su "Voglio essere informato". Per esprimere il tuo consenso clicca su "Accetto". Se ignori questo banner, scorrendo la pagina o proseguendo nella navigazione, acconsentirai comunque all'uso dei cookie.